La storia

1999

Sabato 1 maggio 1999 il Maestro Andrea Capriotti insieme ad alcuni suoi allievi, fonda l’associazione sportiva Arti d’Oriente e apre la sede di via Giuseppe Berto.

2007

Dopo anni dedicati a diverse arti orientali: Qi Xing Tang Lang Quan, Shaolin Kung Fu, Wing Chun e Tai Chi Chuan, a partire da settembre 2007, per scelta del Maestro Capriotti, Arti d’Oriente si specializza nella disciplina interna del Tai Chi Chuan stile Yang.

Il Maestro Capriotti è rappresentante italiano della Master Ding Academy.

2008

Arti d’Oriente diventa sede europea dei ritiri del Maestro Ding Teah Chean (6a generazione dello stile Yang) interamente dedicati all’applicazione marziale del Tai Chi Chuan.

2011

Oltre ai propri corsi, Arti d’Oriente ospita nei suoi spazi anche l’associazione DAO, guidata dai quattro insegnanti di Tai Chi Chuan Paolo Di Marco, Vasco Colognese, Enrico Maria De Persio e Emiliano Morgia.

2012

Arti d’Oriente si affilia all’ASC-Attività Sportive Confederate ed entra nel registro CONI delle associazioni sportive dilettantistiche.

2015

Sabato 28 marzo, nella sede dell’accademia viene indetta la prima riunione dell’IMAA (in seguito AIMA) - Internal Martial Arts Academy.

Arti d’Oriente organizza il primo ritiro intensivo tenuto dai maestri Andrea Capriotti, Giuseppe Possemato e Roisìn Collins.

Vengono estese le ore di pratica e i corsi di Tai Chi Chuan coprono tutte le fasce orarie, rendendo l’accademia un punto di riferimento per molti praticanti.

Periodicamente vengono ospitati i seminari intensivi dei Maestri Possemato e Capriotti per la formazione di insegnanti professionisti.

2017

Viene eletto il nuovo Consiglio Direttivo:

  • Vasco Colognese Presidente
  • Maurizio Marinelli Vice Presidente
  • Tiziana Cappetti Tesoriera
  • Fabio Palmieri Consigliere
  • Marco d’Angelo Consigliere
2020

Il 6 aprile, durante l’emergenza causata dal COVID-19, vengono tenuti i primi incontri online di pratica guidata per sostenere gli studenti nel loro allenamento.

2021

Per continuare la pratica durante le restrizioni, Arti d'Oriente sposta la sua sede presso il Parco delle Rane e la riserva di Tor Marancia.

|